Super League 2018: Dalian Yifang e Beijing Renhe matricole pronte al via!

Dalian YifangBeijing Renhe sono le matricole pronte al via della Super League cinese 2018. Obiettivo dichiarato è quello di mantenere la massima serie di calcio cinese. Le neopromosse dalla League One, daranno battaglia fin da subito ai colossi del calcio orientale per conquistare una salvezza o un piazzamento importante.
Per queste società giocare in Super League è motivo di orgoglio ma soprattutto di prestigio personale. 
La Super League 2018 prenderà il via ufficiale il prossimo sabato 3 marzo e nel primo turno della massima serie di calcio cinese entrambe le squadre esordiranno in traferta. Il Dalian Yifang giocherà contro lo Shanghai SIPG mentre il Beijing Rehne contro Chongqing Lifan.

DALIAN YIFANG E IL SUO VIRTUALE RITORNO IN SUPER LEAGUE

La società dello Dalian Yifang ha una gestione abbastanza giovane che però si fonde dalle radici della società del Dalian Aerbin. Ufficialmente lo Yifang nasce nel luglio 2015 quando il Dalian Yifang Group Co. Ltd ha acquistato le quote di maggioranza del club Aerbin già attivo dal 2009. Per quest’ultimo club un passato burrascoso e qualche presenza in Super League. Dopo problemi societari di diversa natura, i debiti erano troppo alti e nel 2015  Wang Jianlin spinse il suo Gruppo Wanda ad approfittare dell’occasione acquistando il titolo e le quote di maggioranza del club. 
Il Dalian Yifang ha come base la città di Dalian nel Liaoning e gioca le sue partite in un ampio stadio moderno da 61mila posti. Al timone della squadra c’è il tecnico spagnolo Juran Ramon Lopez Caro ed in rosa attualmente quattro stranieri: Nyasha Mushekwi dello Zimbabwe, Yannick Boli della Costa d’Avorio, il belga Ferreira Carrasco ed il croato Mate Males. 

BEIJING REHNE, DOPO 2 STAGIONI IL RITORNO IN SUPER LEAGUE

Il Beingin Rehne ritorna in Super League dopo due stagioni in League One. Il club nasce nel lontano 1995 con altra denominazione. Lo conosciamo nei primi anni di attività come Shanghai Pudong, dalla città di nascita. Poi diverse denominazione associate al nome del gruppo sponsor che subentrava di volta in volta alla proprietà. Guizhou Renhe Moutai per diversi anni e dal 2016 l’attuale denominazione. 
Il Beijing Rehne ha come base la città di Pechino e gioca le sue partite nello stadio di Fengtai dalla capienza di 31mila posti. Allenatore della squadra è lo spagnolo Luis Garcia che ha portato con se nello staff diversi professionisti connazionali. In rosa il brasiliano Ivo, Jaime Ayovi dell’Equador ed il nuovo acquisto l’argentino Augusto Fernandez. Nel palmares della società un secondo posto in Super League nel lontano 2003, una Coppa cinese nel 2013 e una Supercoppa di Cina nel 2014.