Supercoppa di Cina: Guangzhou Evergrande – Shanghai Shenhua

Definita data e luogo per la Supercoppa di Cina. Il trofeo verrà conteso tra lo Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro e lo Shanghai Shenhua di Wu Jingui, lunedì 26 febbraio 2018. Lo stadio che ospiterà il match sarà lo Hongkou Stadium della città di Shanghai
Per la Supercoppa di Cina si affrontano la vincente della Super League, il Guangzhou Evergrande e la vincente della Coppa della Cina, lo Shanghai Shenhua.
La squadra di Cannavaro è la detentrice dell’edizione 2017 ottenuta contro lo Jiangsu Suning. Tre sono le loro coppe vinte come quello dello Shanghai Shenhua risalenti al 2001, al 1998 e nella prima edizione del 1995 che si disputò proprio allo Hongkou Stadium. La vincitrice di questa nuova finale decreterà la squadra con più successi di Supercoppa cinese.

GUANGZHOU EVERGRANDE

Ai nastri di partenza della nuova stagione 2018, lo Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro si presenta sempre come la favorita per la conquista finale della Super League cinese e dei trofei interni. Grandi aspettative sono riversate anche nella Asian Champions League (AFC). Detentrice di sette titoli nazionali consecutivi dal 2011 ha vinto la Champions League asiatica nel 2013 e 2015.
Nomi internazionali in rosa sono i brasiliani Alan e Ricardo Goulart oltre al colombiano Jackson Martínez al quale indiscrezioni di mercato lo danno in partenza verso l’Europa. 

SHANGHAI SHENHUA

Al via la nuova stazione dello Shanghai Shenhua con tante speranze. La scorsa Super League cinese l’ha vista impantanata nelle posizione centrali della classifica. Al lontano 1995 risale l’unico titolo nazionale della CSL vinto dalla squadra di Shanghai.  
Nel 2009, lo Shanghai Shenhua fece la storia del calcio cinese con l’ingaggio di Osvaldo Giménez. Fu il primo club ad assumere un direttore generale estero che, in precedenza, era stato lui stesso allenatore della squadra.
Orfana di Tevez che ha lasciato la squadra all’inizio di gennaio, i nomi internazionali in rosa sono il paraguaiano Oscar Romero ed il senegalese Demba Ba.
La squadra di Shanghai proverà in tutti i modi a riconquistare il trofeo davanti ai 30mila dello stadio di casa, proprio come nel lontano 1995.