Asian Cup: sconfitta per la Cina U23

Battuta d’arresto in Asian Cup. I padroni di casa della Cina U23 escono sconfitti dal secondo match dei gironi della fase finale disputato contro i parti età dell’Uzbekistan. Al Changzhou Olympic Sports Centre di Changzhou finisce 1-0 per l’Uzbekistan grazie ad un gol al 14′ del primo tempo di Khodjiakbar Alidjanov, 20enne difensore del Pakhtakor. Si tratta della prima sconfitta per la Cina U23 guidata dal tecnico Massimiliano Maddaloni dopo il netto successo del match inaugurale contro l’Oman. I tre punti persi quest’oggi complicano il cammino agli ottavi per le furie rosse. Nel prossimo e ultimo turno della fase a gironi, la Cina affronterà la capolista Qatar che è a punteggio pieno mentre l’Uzbekistan affronterà l’Oman fanalino di coda con 2 sconfitte in due incontri. Appuntamento col destino fissato per lunedi 15 gennaio 2018 alle ore 9 italiane.

SINTESI UZBEKISTAN U23 – CINA U23 

In un match a lunghi tratti noioso e nonostante una supremazia di tiri e di possesso palla, la Cina perde un importante confronto. Alla prima azione dell’Uzbekistan il gol del vantaggio ospite. Khojiakbar Alijonov mette la palla in rete con un colpo di testa indirizzando il pallone nell’angolo basso della porta cinese. Palla al centro e prontamente la Cina prova a trovare il gol del pareggio. Il primo tempo termina con il vantaggio degli ospiti nonostante il predominante possesso palla cinese a centrocampo. Il secondo tempo scorre come la parte finale del primo tempo, con la Cina sempre alla ricerca del pareggio. Diversi i timidi tentativi e le azioni ma tutte senza esito. Purtroppo dopo 90 minuti di gioco e 2 di recupero l’arbitro fischia la fine di un incontro che per la Cina potrebbe precludere la qualificazione al turno successivo dell’Asian Cup.

Classifica del girone A: Qatar 6 punti, Uzbekistan 3 punti, Cina 3 punti, Oman 0 punti.

Rivivi la sintesi video dell’incontro grazie al canale della AFC: https://www.youtube.com/watch?v=UjXV66njb6c