Asian Cup: Maddaloni parte bene

Esordio vincente per il tecnico Massimiliano Maddaloni in Asian Cup. I padroni di casa della Cina U23 festeggiano con i gol di Yang Liyu, Li Xiaoming e Wei Shihao. 
Nel match inaugurale dell’Asian Cup della mattina ora italiana, Maddaloni esordisce con i tre punti nel torneo e supera la nazionale dei pari età dell’Oman con un netto 3-0. Al Changzhou Olympic Sports Centre di Changzhou, le furie rosse sbloccano la gara al 3o’ con Yang Liyu. Il raddoppio dopo pochi minuti è opera di Li Xiaoming (34′), poi nel secondo tempo arriva il tris firmato da Wei Shihao (53′) che ha chiuso definitivamente la partita.  
Nel prossimo incontro la Cina affronterà venerdi 12 gennaio l’Uzbekistan, mentre l’Oman dovrà affrontare i rivali del Qatar.

SINTESI CINA U23 – OMAN U23

Il match inizia con la Cina subito in attacco, Yang Liyu è protagonista di un tiro da 12 metri soffocato dalla difesa dell’Oman e poco prima della mezzora di gioco è l’attaccante Wei ad impegnare in un’elegante parata il portiere dell’Oman Ibrahim Al Mukhaini. Con la Cina così in attacco il gol è solo questione di minuti, infatti al 30′ Yang Liyu, 20enne attaccante dello Guangzhou Evergrande, la mette dentro. Subito dopo al 34′ Li Xiaoming, 21enne dello Shenzhen, raddoppia capitalizzando un bel cross fornito da Wei Shihao.
Si va al riposo con la situazione sotto controllo da parte dei padroni di casa. Alla ripresa del secondo tempo si assiste a qualche timido tentativo dell’Oman di riaprire l’incontro ma la partita si chiude definitivamente al 53′ con Wei Shihao, trequartista del Beijing Guoan, autore di un gran gol su colpo di testa da cross di Yao Junsheng. La partita si conclude con l’Oman alla ricerca del gol della bandiera ma il tentativo è negato da una forte Cina che conquista i suoi primi 3 storici punti. 
Miglior giocatore per la Gazzetta Prima Pagina Online il classe ’95 Wei Shihao autore di un’ottima partita con buone giocate che evidenziano ottime capacità tecniche, 1 gol e 1 assist.