Vitor Pereira alla conquista del titolo

Vitor Pereira nuovo tecnico del Shanghai SIPG, ha tenuto ieri il primo allenamento del 2018. Pereira ha ereditato un anno di successi ottenuti dal predecessore Andre Villas-Boas. 
In questi primi giorni dell’anno si appresta a pianificare una nuova stagione competitiva ottimizzando la sua rosa che vanta tra le fila i nomi importanti di Hulk, Oscar e Ricardo Carvalho. Obiettivo finale la vittoria del campionato.

IL TECNICO VITOR PEREIRA

Vitor Pereira si è seduto sulla panchina del Shanghai SIPG per tentare una nuova avventura ricca di successi in Cina. Vitor fu già assistente di Villas-Boas ai tempi del Porto vincitore del titolo di Europa League nel 2011 prima di passare al Chelsea. Classe 1968, dopo l’esperienza incolore con il Monaco 1860 il tecnico portoghese punta in alto in Super League cercando di togliere lo strapotere al rivale Guangzhou Evergrande. Massima fiducia e massimo apporto della nuova dirigenza e dei suoi nuovi tifosi per un traguardo alla portata del ricco club cinese.

SHANGHAI SIPG ED IL SOGNO 2018

Il club cinese del Shanghai SIPG è reduce da un 2017 di grande crescita tecnica e consapevolezza dei suoi mezzi. Classificato al secondo posto in campionato, ha raggiunto la finale della Supercoppa cinese e le semifinali della Champions League asiatica. Tali piazzamenti e la sua importante rosa lo pongono tra i pretendenti della nuova stagione di Super League. 
Il sogno per il 2018 è avallato anche dalla grande voglia del suo attaccante numero numero 9: Hulk. Il 31enne brasiliano, alla sua terza stagione, ha rivelato la stima nei confronti di Vitor Pereira che già ha conosciuto nel Porto e che si sente in grande forma e pronto per portare a suon di goal la sua squadra al titolo. 
Un attacco stellare quello del Shanghai SIPG che dovrà fare i conti anche con le nuove regole del campionato. Tra queste c’è la grande novità che ogni squadra potrà schierare un numero di stranieri uguale agli U23 in ogni partita.