Cade il Lecce, Alessandria unica imbattuta tra i professionisti

alessandria lega pro

Uno zero nella casella in classifica che per l’Alessandria  vuol dire molto. Se di solito questo dato non è sempre molto felice questa volta, trattandosi della voce sconfitte in campionato, è una cosa che non può che render felici. Numeri da record quelli dei grigi di mister Braglia ottenuti in queste prime dieci giornate dove ha vinto nove volte pareggiando solo in un’occasione, realizzando 21 reti e subendone solo 6. Un cammino che sta rendendo quasi vano l’ottimo campionato finora nel girone A della Lega Pro della Cremonese, che deve inseguire a 5 punti di distanza nonostante i 23 punti conquistati che le sarebbero valsi il primo posto negli altri due gironi della terza serie. Una imbattibilità questa che da all’Alessandria il record fin qui di essere l’unica squadra dei cinque campionati professionisti ad essere ancora imbattuta, primato solitario dopo che il Lecce, che anh’esso fino a ieri non aveva conosciuto sconfitte, è caduto per 2-0 a Catania.

Primato Alessandria

Con il torondo poker rifilato al mal capitato Olbia in trasferta l’Alessandria si conferma quindi assoluta regina dei professionisti. Dopo l’exploit in Coppa Italia nella scorsa stagione e alla riconferma della struttura portante di quella squadra inserendo giocatori di categoria superiore come Gonzalez in attacco, Sestu e Cazzola a centrocampo oltre a Piccolo in difesa, i piemontesi sono un’autentica corazzata. Se guardiamo negli altri campionati in Serie A tutto il gruppo di testa ha perso due partite, con la capolista Juventus caduta in entrambe le sfide di San Siro contro Inter e Milan. In cadetteria invece il Verona primo in classifica ha perso a Benevento, anche se c’è da dire che da quel momento gli scaligeri hanno letteralmente messo il turbo. Nel girone B di Lega Pro invece una sconfitta a testa per le due capoliste Bassano, che ha ceduto sul campo del Lumezzane, e Venezia perdente a Pordenone. Nel girone C infine, detto del Lecce che ha perso la sua imbattibilità domenica a Catania, una sola sconfitta anche per il Foggia, uscito perdente due domeniche fa dallo scontro di diretto di Castellamamre, e per il Matera che non ha ottenuto punti solo sul campo del Siracusa.